Linguaggio e trascendenza. Gadamer interprete di Platone

pubblicato in: Altro | 0

locandina stefaniniConferenza tenutasi presso il seminario di Treviso, il 1 aprile 2016 (Relazione del dott. Fabrizio Luciano)

in questa relazione il dott. Luciano ha messo in evidenza una particolare lettura gadameriana del testo platonico, focalizzandosi sul rapporto tra linguaggio e realtà trascendente. I limiti del nostro linguaggio e del nostro stesso pensiero logico sono una sorta di felix culpa: la carità, la giustizia e la santità non possono essere semplicemente dette ma devono compiersi nella realtà trascendente.

Prima della relazione è stata letta una lettera che lo stesso Gadamer scrisse alla Fondazione Stefanini, ricordando il filosofo trevigiano.

Scarica la registrazione

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *